Heumilch Stg: in arrivo le ‘‘versioni’’ ovina e caprina

Pecore al pascolo sulle Alpi austriache - foto Pixabay©Nato ufficialmente nel marzo del 2016 con la concessione del marchio di protezione da parte dell’Unione Europea, il latte vaccino Heumilch Stg (latte fieno), prodotto da vacche alimentate a fieno ed erba - con divieto di alimenti fermentati e Ogm (clicca qui per il disciplinare di produzione) - avrà presto le sue versioni ovina e caprina.

 

Sono state infatti pubblicate in Gazzetta Ufficiale, martedì scorso, 6 novembre, le domande di registrazione delle denominazioni Schaf-Heumilch (latte erba di pecora) e Ziegen-Heumilch (latte erba di capra). Con questo atto viene avviato il conto alla rovescia dei sessanta giorni all’interno dei quali eventuali soggetti interessati (ex articolo 51 del regolamento Ue n. 1151/2012) potranno presentare eventuali domande di opposizione.

 

12 novembre 2018

 

Commenti (1)Add Comment
...
scritto da Redazione Qualeformaggio.it, novembre 15, 2018
#### COMMENTI SOSPESI ###

Per motivi tecnici inerenti la preparazione del nostro nuovo portale web, i commenti sono sospesi.

La Redazione di Qualeformaggio.it

Scrivi un commento
diminuisci le dimensioni del form | aumenta le dimensioni del form

security code
Trascrivi i caratteri che vedi qui sopra


busy