Scienza, Cultura e Salute


I vantaggi dell’agricoltura simbiotica svelati a Genola il 31 gennaio

Misurazione della clorofilla in prato simbiotico - foto Università di Torino© - Dipartimento di Scienze della Vita e Biologia dei SistemiEvento da non perdere, mercoledì 31 gennaio a Genola, in provincia di Cuneo per chi - tecnico di settore, allevatore, commerciante o consumatore consapevole che sia - sia interessato ad approfondire le proprie conoscenze sui prodotti di animali allevati  ad erba e fieno (ricordiamocelo sempre: sono erbivori, ed erba debbono mangiare se vogliamo nutrirci in maniera sana!).

Leggi tutto...
 
Formaggi senza culture nella visione elitaria di Micromega

La presenza del formaggio nelle culture locali italiane è testimoniata nella letteratura e nell'arte da un'infinità di scritti e incisioniSe c’è un libro che l’esimio professor Edoardo Lombardi Vallauri deve aver trascurato nella sua sconfinata preparazione personale ed accademica, quello è sicuramente Palomar di Italo Calvino. A chi lo abbia letto, a chi ne abbia colto i fondanti valori culturali e antropologici, sarà chiara sin dalle prime righe di questo articolo l’allusione al delizioso “Museo dei formaggi”, che di quel volume è, oltre che un capitolo, una parte vitale ed essenziale del racconto complessivo.

Leggi tutto...
 
Più nisina per tutti: l’Efsa sdogana l’uso dell’antibiotico nei formaggi non stagionati

   L’uso dei conservanti nella produzione di formaggi si è esteso da lunedì scorso, 11 dicembre, con l’annuncio dell’Efsa (European Food Safety Autority), che ha comunicato il proprio via libera ai trattamenti a base di nisina (E 234) nella lavorazione di formaggi non stagionati, oltre che nella carne elaborata termicamente.

Leggi tutto...
 
I presepi napoletani d’oggi, tra pastori storpi e scomparsi

Uno dei presepi esposti nel Museo di Arte Sacra San Paolo di Napoli - foto Creative Commons License - Sailko©Se c’è un territorio, in Italia, in cui il presepe ha avuto nei secoli notevole rilevanza per le tradizioni e forti legami con le produzioni artigianali locali, quello è il napoletano. Ed è una vera e propria arte, quella del presepe partenopeo, le cui radici affondano sino all’anno Mille, intrecciandosi nel tempo con le vicende delle famiglie nobiliari, dei sovrani, dei ceti più o meno abbienti, e mutando nel tempo, attraverso l’evoluzione di un mondo manifatturiero vivacissimo, che ebbe nel Sei e Settecento il proprio periodo aureo.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 10 di 96